Lunedì, 11 Settembre 2017 19:13

Imprenditori e Manager dell’Era digitale

L’evento “Imprenditori e Manager dell’Era digitale” – che si terrà il 15 settembre alla LUISS Business School a partire dalle ore 14:30 – vuole essere un’occasione di networking professionale tra manager e imprenditori e una cornice interattiva per avvicinarsi alla formazione specialistica che la LUISS Business School promuove sia nell’ambito del management che della digitalizzazione dei processi organizzativi.

I percorsi in Sviluppo Manageriale e Industria 4.0 sono progettati infatti per soddisfare le esigenze formative di imprenditori e manager che, nell’ottica di una crescita professionale e di una valorizzazione del proprio ruolo in azienda, desiderino acquisire competenze inter-funzionali e conoscenze utili a integrare le tecnologie digitali nei processi di un’organizzazione.

Presentazioni dei docenti della LUISS Business School e testimonianze aziendali animeranno una tavola rotonda con l’obiettivo di individuare i percorsi di specializzazione più utili a valorizzare la propria professionalità grazie a competenze all’avanguardia.

 PROGRAMMA

14:30
Registrazione partecipanti

15:00
Indirizzo di Saluto
Alessandro Zattoni, LUISS Guido Carli

15:10
Il ruolo di Confindustria nel piano Industria 4.0 del Governo
Andrea Bianchi, Direttore Politiche Industriali di Confindustria

16:00 
Tavola Rotonda

Modera: 
Paolo Spagnoletti, LUISS Business School

Intervengono:
Maria Elena Nenni, LUISS Business School
Leonardo Quattrocchi, LUISS Business School
Michele Dalmazzoni, Cisco
Andrea Mancini, Partner Laborplay
Testimonianze aziendali

17:30 
Chiusura

La partecipazione è gratuita, per motivi organizzativi è gradita la registrazione.

REGISTRATI

Un’opportunità per lanciare la tua carriera acquisendo nuove competenze nel pianificare e attuare piani di Risk Management con un percorso di studi all’avanguardia. Il Master in Management and technology – Major risk management and insurance della LUISS Business School fornisce agli studenti le competenze per progettare e realizzare un piano di Risk Management, con un valore immediatamente spendibile nella realtà aziendale. Realizzato in partnership con MAG-JLT Group, uno dei maggiori gruppi di brokeraggio assicurativo italiano con un esteso network internazionale, sono previste 10 borse di studio a copertura totale destinate agli studenti più meritevoli.
Il percorso è un’opportunità per accedere alle organizzazioni che sostengono gli studenti di talento nello sviluppo del loro potenziale; a un master accreditato a livello internazionale presso la LUISS Business School; a un’esperienza culturalmente rilevante e professionalmente memorabile nel cuore di Roma; a un percorso completamente sponsorizzata nel mondo del Risk management con aziende leader che perseguono la diversità e l’inclusione come attività strategiche chiave.

IDONEITÀ 
I candidati regolarmente ammessi al Master in Management e Technology con Major in Risk Management and Insurance.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Per candidarsi alla borsa di studio i partecipanti sono tenuti a fornire:

·         l’application form compilato in tutte le sue voci;

·         copia del certificato di Laurea;

·         copia del passaporto o del documento di Identità;

·         Curriculum Vitae;

·         ricevuta di pagamento della quota di ammissione (EUR 75 – non rimborsabile).

 

REQUISITI DELLA PROVA
La prova consiste nella scrittura di un componimento (massimo 2000 parole) che sviluppi i seguenti contenuti:

·         le ragioni alla base della candidatura per la borsa di studio;

·         un aspetto del proprio background personale e professionale che rende unica la candidatura per la borsa;

·         una spiegazione su come il programma contribuisca alla carriera del candidato e ai futuri obiettivi di sviluppo personale.

 

VALUTAZIONE
Le candidature saranno esaminate e valutate sulla base del merito e il giudizio terrà conto dell’esito complessivo della prova di ammissione, dei colloqui e dell’impegno del candidato rispetto allo sviluppo sociale e professionale.

 

SCADENZA E NOTIFICA
Le domande per le borse di studio devono essere inviate entro il 18 Settembre 2017Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. I candidati che avranno superato la selezione saranno contattati circa tre giorni dopo la scadenza indicata. Gli studenti dovranno confermare l’accettazione della borsa entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione della notifica. Se la borsa di studio non viene assegnata, saranno presi in considerazione i candidati presenti nell’elenco degli idonei. Le borse di studio saranno assegnate agli studenti nell’elenco degli idonei in base al merito. In caso di ritiro o di esclusione del programma per qualsiasi motivo, lo studente sarà tenuto a rimborsare le tasse universitarie e gli altri oneri amministrativi. Solo il vincitore di borsa di studio sarà esentato dalle tasse di iscrizione; al vincitore sarà rimborsato qualsiasi pagamento anticipato. Per diventare formalmente studenti, i candidati non aggiudicatari sono tenuti a procedere con il pagamento della prima rata della tassa di iscrizione entro il termine comunicato nella notifica ufficiale di ammissione inviata dal nostro ufficio di rappresentanza. Se il candidato non procede con il pagamento della prima rata entro il termine comunicato, il suo status verrà automaticamente rimosso dal diritto di iscrizione immediata. Per ogni ulteriore richiesta o informazione, è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Il Master si tiene completamente in lingua inglese: è possibile consultare il programma degli insegnamenti è previsti a questo link.

 

DOWNLOAD THE SCHOLARSHIPS PDF

DOWNLOAD BROCHURE

COME ISCRIVERSI

 

Per ulteriori informazioni sul percorso:
T 06 8522 5890
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mercoledì, 12 Aprile 2017 18:08

Retribuzioni manageriali e governo societario

Il rinnovamento della Corporate Governance e dei sistemi di retribuzione manageriale resta uno dei temi di maggior interesse per azionisti, aziende e autorità. L’Osservatorio su Executive Compensation e Corporate Governance della LUISS Business School promuove il convegno “Retribuzioni manageriali e governo societario: trend di mercato, quadro normativo, best practice e risultati della stagione assembleare” – che si terrà Mercoledì 17 maggio 2017 presso la LUISS Business School – per discutere dei cambiamenti delle politiche retributive.

Una tavola rotonda che vuole analizzare come le risposte degli emittenti in tema di politiche retributive si adeguano alle nuove richieste degli investitori, e ospiterà i contributi di: Maria Letizia Ermetes, Responsabile della Divisione Corporate Governance CONSOB; Nadia Linciano, Responsabile dell’Ufficio Studi Economici CONSOB; Fabio Bonomo, Head Corporate Affairs ENEL; Giuseppe Corni, Direttore HR BPER; Andrea Ghidoni, AD UBI Pramerica; Marco Longobardi, Direttore HR Fineco; Luca Lanetta, Head of HR development and organization ACEA; Cristina Finocchi Mahne, Presidente CoReN INWIT; Simonetta Giordani, Presidente CoReN FS; Massimo Menchini, Director of Institutional Relations and Corporate Governance Assogestioni; Marta Rocco, Presidente CoReN IREN; Paola Schwizer, Presidente NED Community.

L’appuntamento vedrà anche la presentazione delle Evidenze dal Rapporto CONSOB 2016 sulla Corporate Governance delle società quotate italiane e i risultati dell’edizione 2017 dell’annuale Studio sui compensi del Board della FTSE MIB.

L’iscrizione sarà possibile compatibilmente con la disponibilità di posti in sala. Per iscrizioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

LEGGI IL PROGRAMMA

Un percorso dedicato a imprenditori e manager che integra la crescita professionale personale e quella dell’organizzazione. Sviluppo manageriale è un programma che offre gli strumenti e necessari a portare cambiamento e innovazione, laddove imprenditori, manager e professionisti si apprestino a compiere un passaggio di carriera che richiede conoscenze inter-funzionali e l’acquisizione di nuovi modelli gestionali.

Un corso “stimolante che mi ha permesso di applicare immediatamente molte delle conoscenze acquisite” secondo Salvatore Cannavò, Direttore Operativo del Fatto quotidiano, e allievo della Edizione 2016 del programma.  

“Rivolgendosi a destinatari che, come me, ricoprono una funzione di gestione complessiva all'interno di un’azienda o di una organizzazione, i corsi relativi alla gestione delle Risorse umane, al Marketing e alla Supply Chain si sono dimostrati di utilità immediata grazie alla sperimentazione in tempo reale delle lezioni teoriche. Allo stesso modo, l'approfondimento degli aspetti di teoria dell'impresa sui temi della Gestione del cambiamento e dell'Analisi strategica mi ha permesso di sviluppare un diverso punto di vista per le mie decisioni quotidiane e di confrontarmi, insieme al mio team, con sfide e progetti di più ampio respiro.

 

La LUISS Business School è un contesto flessibile e dinamico che consente agli allievi che già affrontano attività lavorative complesse, di affiancarle a un percorso di formazione nelle migliori condizioni, grazie a una disponibilità di ascolto e di dialogo decisamente positiva. È stata un’esperienza utile, che ha confermato soprattutto un dato troppo spesso sottovalutato, ossia l’importanza di proseguire con la formazione anche nel corso della propria attività professionale”.

Rischi di mercato, rischi legali e rischi finanziari sono elementi sempre più determinanti per il successo di un’azienda. Per questo, la gestione e il controllo dei rischi sono entrati prepotentemente nell’agenda del management e nel dibattito legale.

L’Executive Programme in Management della Compliance (MaCom) è un percorso ideato per approfondire questo tema nei suoi molteplici aspetti in chiave strategica e integrata. Dalla compliance connessa al sistema di controlli interni riconducibili alla governance, alla sicurezza sul lavoro, all’ambiente, alla trasparenza e al riciclaggio, alla normativa 231 e ad altri significativi aspetti, il tema della compliance aziendale è affrontato sia nella prospettiva della creazione di valore, sia nella dimensione del rispetto di norme e regole.

Il prossimo 19 maggio partirà l’Executive Programme in Management della Compliance della LUISS Business School, un programma specificatamente progettato per offrire aggiornamenti ed approfondimenti sul sistema dei controlli dell’impresa.

Il percorso è strutturato in modo da coniugare aspetti teorici con le esperienze di manager, professionisti e docenti universitari coinvolti in attività di consulenza o con ruoli di amministratori, di componenti di collegi sindacali o di componenti di organismi di vigilanza.

L’Executive Programme risponde alle esigenze di crescita e sviluppo professionale di diverse figure:
• Dottori Commercialisti;
• Giuristi e Giuristi d’impresa;
• Amministratori e Componenti di Organi di Controllo;
• Risk Manager e Compliance Officer;
• Operatori delle Funzioni di Internal Audit e Controllo Interno di imprese e Pubbliche Amministrazioni;
• Operatori di Società di Consulenza e Revisione.

 

SCARICA LA BROCHURE

Il tema della lotta al riciclaggio assume una dimensione sempre più essenziale che travalica i pur ampi confini regolamentari e delle best practice adottate nel mondo degli operatori finanziari. Contrasto al riciclaggio significa, oggi, lotta a fenomeni quali il terrorismo, la criminalità organizzata, la corruzione, l’evasione fiscale.  Ne discutono rappresentanti delle istituzioni ed esperti del mondo aziendale analizzando, oltre le normative e gli scenari esistenti, la sempre più complessa dimensione di un fenomeno in cui la prospettiva economica e quella normativa devono andare di pari passo.

L’evento si terrà nell’ambito dell’Executive Programme in Management della Compliance (MaCom) in collaborazione con lo Studio Legale Adotti – Adotti & Associati.

AGENDA

Indirizzo di saluto 

Introduzione ai lavori 
Alessandro Adotti, Condirettore MACOM
Partner Studio Legale Adotti – Adotti & Associati

Tavola Rotonda 

Modera
Saverio Bozzolan, Ordinario di Corporate Governance and Compliance Management LUISS Guido Carli, Condirettore MaCoM

Ne discutono:
Antonio Laudati, Sostituto Procuratore, Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo
Carmine Damiano, Presidente di Mantovani SpA e già Dirigente Generale della Polizia di Stato
Giuseppe La Sorda, Responsabile Antiriciclaggio di Intesa S. Paolo
Ranieri Razzante, Docente di Legislazione antiriciclaggio - Università di Bologna; Consulente della Commissione Parlamentare Antimafia

Seguirà la consegna degli attestati ai Partecipanti alla 3° Edizione del MaCoM.


La partecipazione è gratuita, per motivi organizzativi è gradita la registrazione all’evento scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il giorno 8 febbraio 2017 si terrà il secondo incontro degli EMIT Speech: lezioni monografiche rivolte ad alumni, ex-alumni e a chiunque sia interessato al mondo del Digitale. Sono erogate tre volte l’anno con lo scopo di mantenere attiva la rete degli Alumni EMIT - Executive Programme in Management e Governance dell’IT e tenerli aggiornati sulle nuove tendenze della Digital Trasformation e alle sue implicazioni sulla Governance.

Programma:

2:00 pm
Welcome Speech
Paolo Spagnoletti, LUISS Business School

2:30 pm
The Internet of Threats
Dave Piscitello, ICANN

3:15 pm
Cyber threat overview
Roderick F. Coffin, FBI

4:00 pm
Round table moderated by Corrado Pomodoro, HSPI

5:00 pm
Q&A

5:30 pm
Cocktail


Dave Piscitello has been involved in Internet technology for over 39 years. Dave serves as Vice President, Security and ICT Coordination at ICANN, where he collaborates with the information security, DNS, and law enforcement communities on a diverse range of security issues related to the Domain Name System and domain name registration processes, including phishing, pharming, DDoS attacks, domain hijacking and other registration abuses. His research includes proxy and private domain registration abuse, REST-based Internet directory services and domain seizures. Dave has authored books on internet protocols, remote access and Voice over Internet Protocol Security (April 2006). He publishes articles regularly on Internet security, DNS, antiphishing, malware, Internet policy and privacy.

 Roderick F. Coffin is a Special Agent with the Federal Bureau of Investigation’s Cyber Division.  Prior to his entrance on duty at the FBI, SA Coffin worked as a computer programmer and software development consultant.  SA Coffin has authored many articles on programming technologies and techniques, presented on software development topics at domestic and international conferences, and co-authored a book on an innovate software development practice.  As an FBI agent SA Coffin has leveraged his technical background to solve a wide range of computer crimes from identity theft to network intrusions and data breaches, and to bring many domestic and international computer criminals to justice.  SA Coffin also serves as a member of the FBI Atlanta Evidence Response Team and is temporarily assigned as an Assistant Legal Attache in Rome, Italy.


La partecipazione è gratuita e su invito, per motivi organizzativi è gradita la registrazione.

Giovedì, 16 Aprile 2015 11:56

UNI ISO 21500

OBIETTIVI

La norma fornisce una guida sui concetti e i processi di project management, che sono importanti o hanno influenza sulle prestazioni dei progetti.

La norma può essere utilizzata da ogni tipo di organizzazione, di carattere pubblico, privato o sociale, e per ogni tipo di progetto indipendentemente dalla sua complessità, dimensione e durata; riporta una descrizione ad alto livello  dei concetti e dei processi che si considerano costituire “buone pratiche” del project management. I progetti vengono inquadrati nel contesto dei programmi e di portafogli di progetti […];

Vengono introdotti argomenti inerenti il management di carattere generale quando questi rientrino nel contesto del project management.

 

DESTINATARI

Sono particolarmente interessati in questo ambito:

Dirigenti (senior manager) e sponsor di progetto per favorire la diffusione dei principi e delle pratiche di project management, allo scopo di facilitarne il ruolo di supporto e di guida ai rispettivi project manager, ai gruppi di gestione del progetto (project management team) e ai gruppi di progetto;

Project manager, gruppi di gestione del progetto e membri dell’intero gruppo di progetto (project team), in modo che tutti possano avere una comune base di confronto dei propri standard e pratiche di progetto con quelle altrui;

Quanti siano coinvolti nello sviluppo di norme nazionali o di organizzazioni relative all’ambito del Project management.

 

STRUTTURA

Il seminario si articola in 1 giornata di aula e si svolgerà secondo il seguente calendario:

 

·         ISO 21500: 1 giorno | Z1103 | 2 LUGLIO 2015

La frequenza al presente modulo vale 6 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI.

 

METODOLOGIA DIDATTICA

LUISS Business School affianca alla didattica tradizionale, basata sulla trasmissione di concetti teorici, una metodologia di tipo esperienziale che parte dal presupposto che l’apprendimento avviene tramite l'esperienza. L’adozione di tecniche e metodologie didattiche che integrino e superino il tradizionale modello di erogazione frontale ha l’obiettivo di offrire modelli di apprendimento, basati su casi propri della realtà organizzativa dei partecipanti e sulla presentazione di esercitazioni utili a contestualizzare.

Tale approccio didattico favorisce l’applicazione concreta degli strumenti acquisiti durante le lezioni e la verifica dell’apprendimento attraverso la sperimentazione.

LUISS Business School mette a disposizione il più diffuso learning management system per la gestione ed il supporto ai corsi: Blackboard.

Tale strumento permette di condividere il materiale didattico, di svolgere verifiche di apprendimento online e di mantenere traccia delle discussioni tematiche attraverso forum online e sistemi di comunicazione elettronica.

 

ATTESTATO

Al termine del processo formativo ai partecipanti che avranno svolto l’80% delle attività didattiche,

verrà rilasciato l’attestato di frequenza.

PROGRAMMA

 

·         Introduzione, Scopo e campo di applicazione

·         Concetti e principi di Project management 

·         Processi di Project management

·         Relazioni tra gruppi di processi e gruppi tematici

 

DOCENTI

Biagio Tramontana, PMP®, IPMA-D, ISIPM-Base

Ingegnere; delegato e Docente Senior Accreditato dell’Istituto Italiano di Project Management. È certificato PMP®, IPMA-D e ISIPMBase. Si occupa dal 1998 di ICT e dal 2000 di Project Management, sia come Senior Consultant sia come Senior Trainer.

Ha operato in Aziende quali GRUPPO CM, ALTRAN, AIA, POSTE ITALIANE, GRUPPO ABRAMO ricoprendo vari incarichi di gestione progetti e attività operative (Project, Program, Portfolio Management).

Ricopre l’incarico di ADVANCED PM EDUCATION PROGRAM COORDINATOR per il PMI. È Volontario del PMI dal 2007 e ha ricoperto vari ruoli in diversi progetti. Nel 2010 ha supportato LUISS Business School, in qualità di PMP® Reviewer, nel processo di Accreditamento REP (Registered Education Provider) presso il PMI.

 

I docenti indicati, selezionati tra i professionisti che hanno tenuto precedenti edizioni del corso in oggetto o di altri corsi nella medesima area tematica, sono in numero superiore alle effettive necessità del modulo; LUISS Business School si riserva la possibilità di sostituire i docenti, fino a 7 giorni prima dell’inizio del corso, in funzione della loro disponibilità, dandone preventiva comunicazione agli iscritti.

 

SEDE

LUISS Business School, Viale Pola, 12 – Roma

 

ORARIO

Orario: giovedì  h. 9.30 - 18.00

 

QUOTA D'ISCRIZIONE

·         € 300,00 + IVA

Le aziende e gli enti che iscriveranno 3 o più partecipanti al seminario,  potranno usufruire di una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%.

 

I Partecipanti (Persone Fisiche) che hanno già frequentato un Corso LUISS Business School - Divisione di LUISS Guido Carli e i laureati LUISS Guido Carli potranno usufruire di una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%.

 

Sono previsti sconti per i soci ISIPM, pari al 10%.

Gli sconti non sono cumulabili

 

MODALITÀ D'ISCRIZIONE

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento da parte di LUISS Business School -Divisione di LUISS Guido Carli,  della scheda di iscrizione (scaricabile da sito) debitamente compilata e sottoscritta. Allo scopo di garantire la qualità delle attività di formazione nonché dei servizi extra formazione resi ai Partecipanti, le iscrizioni al Corso sono a numero programmato.

La data di arrivo della richiesta di iscrizione, completa in ogni sua parte e debitamente sottoscritta, determinerà la priorità di iscrizione.

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO

La quota d’iscrizione può essere pagata in unica soluzione mediante Bonifico Bancario - indicante gli estremi del partecipante,  il titolo e il Codice del Corso/Seminario a favore di:
 LUISS Guido Carli - Divisione LUISS Business School

c/c 400000917 - ABI 02008 - CAB 05077 - ENTE 9001974

IBAN IT17H 02008 05077 000400000917

Unicredit Banca di Roma - n. agenzia 274

 Viale Gorizia, 21 - 00198 Roma

 

MODALITÀ DI RECESSO

È possibile recedere dal contratto senza corrispondere alcuna penale entro e non oltre i 15 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso, comunicando la decisione del recesso via fax o e-mail seguita da lettera raccomandata con avviso di ricevimento ed indirizzata a: LUISS Business School -divisione LUISS Guido Carli -Viale Pola, 12 -00198 Roma.

È inoltre consentita la facoltà di recedere dal contratto corrispondendo una penale pari al 50% della quota, comunicando la decisione del recesso con le medesime modalità sopra descritte entro e non oltre i 5 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso.

In tali casi LUISS Business School provvederà a restituire l’importo della Quota versata per cui sia eventualmente dovuto il rimborso ai sensi di quanto previsto dal presente art. 7.1 entro i 60 giorni successivi alla data in cui LUISS Business School avrà avuto conoscenza dell’esercizio del recesso.

In aggiunta al diritto di recesso di cui al precedente capoverso, in caso di sottoscrizione del presente contratto da parte di persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, è consentita, ai sensi del d. lgs. n. 206/2005, la facoltà di recesso dal presente contratto senza dover corrispondere alcuna penale e senza dover fornire alcuna motivazione entro il quattordicesimo giorno successivo alla sua conclusione.

Per esercitare tale diritto l’interessato è tenuto a far pervenire, entro i termini qui convenuti, alla LUISS Business School - divisione LUISS Guido Carli – Viale Pola, 12 -00198 Roma – a mezzo fax o lettera raccomandata A/R, una espressa dichiarazione contenente la volontà di recedere dal contratto. A tal fine il recedente potrà utilizzare il modulo tipo, non obbligatorio, allegato alla presente brochure.

In caso di recesso validamente esercitato LUISS Business School provvederà a rimborsare al candidato la somma da questi versata entro il quattordicesimo giorno successivo alla data in cui LUISS Business School avrà avuto conoscenza dell’esercizio del recesso. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo usato dall’interessato per il pagamento. In ogni caso, l’interessato non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SUL CORSO

LUISS Business School

Area Project Management

Viale Pola, 12 – 00198 Roma

T 06 8522 2240 - 2264

F 06 85 222 400

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.lbs.luiss.it

Numero verde 800 901194 – 800 901195

 

Giovedì, 16 Aprile 2015 11:56

ISO 21500

OBIETTIVI

La norma fornisce una guida sui concetti e i processi di project management, che sono importanti o hanno influenza sulle prestazioni dei progetti.

La norma può essere utilizzata da ogni tipo di organizzazione, di carattere pubblico, privato o sociale, e per ogni tipo di progetto indipendentemente dalla sua complessità, dimensione e durata; riporta una descrizione ad alto livello  dei concetti e dei processi che si considerano costituire “buone pratiche” del project management. I progetti vengono inquadrati nel contesto dei programmi e di portafogli di progetti […];

Vengono introdotti argomenti inerenti il management di carattere generale quando questi rientrino nel contesto del project management.

 

DESTINATARI

Sono particolarmente interessati in questo ambito:

Dirigenti (senior manager) e sponsor di progetto per favorire la diffusione dei principi e delle pratiche di project management, allo scopo di facilitarne il ruolo di supporto e di guida ai rispettivi project manager, ai gruppi di gestione del progetto (project management team) e ai gruppi di progetto;

Project manager, gruppi di gestione del progetto e membri dell’intero gruppo di progetto (project team), in modo che tutti possano avere una comune base di confronto dei propri standard e pratiche di progetto con quelle altrui;

Quanti siano coinvolti nello sviluppo di norme nazionali o di organizzazioni relative all’ambito del Project management.

 

STRUTTURA

Il seminario si articola in 1 giornata di aula e si svolgerà secondo il seguente calendario:

 

·         ISO 21500: 1 giorno | Z1103 | 2 LUGLIO 2015

La frequenza al presente modulo vale 6 PDU (Professional Development Unit) per i certificati PMI.

 

METODOLOGIA DIDATTICA

LUISS Business School affianca alla didattica tradizionale, basata sulla trasmissione di concetti teorici, una metodologia di tipo esperienziale che parte dal presupposto che l’apprendimento avviene tramite l'esperienza. L’adozione di tecniche e metodologie didattiche che integrino e superino il tradizionale modello di erogazione frontale ha l’obiettivo di offrire modelli di apprendimento, basati su casi propri della realtà organizzativa dei partecipanti e sulla presentazione di esercitazioni utili a contestualizzare.

Tale approccio didattico favorisce l’applicazione concreta degli strumenti acquisiti durante le lezioni e la verifica dell’apprendimento attraverso la sperimentazione.

LUISS Business School mette a disposizione il più diffuso learning management system per la gestione ed il supporto ai corsi: Blackboard.

Tale strumento permette di condividere il materiale didattico, di svolgere verifiche di apprendimento online e di mantenere traccia delle discussioni tematiche attraverso forum online e sistemi di comunicazione elettronica.

 

ATTESTATO

Al termine del processo formativo ai partecipanti che avranno svolto l’80% delle attività didattiche,

verrà rilasciato l’attestato di frequenza.

PROGRAMMA

 

·         Introduzione, Scopo e campo di applicazione

·         Concetti e principi di Project management 

·         Processi di Project management

·         Relazioni tra gruppi di processi e gruppi tematici

 

DOCENTI

Biagio Tramontana, PMP®, IPMA-D, ISIPM-Base

Ingegnere; delegato e Docente Senior Accreditato dell’Istituto Italiano di Project Management. È certificato PMP®, IPMA-D e ISIPMBase. Si occupa dal 1998 di ICT e dal 2000 di Project Management, sia come Senior Consultant sia come Senior Trainer.

Ha operato in Aziende quali GRUPPO CM, ALTRAN, AIA, POSTE ITALIANE, GRUPPO ABRAMO ricoprendo vari incarichi di gestione progetti e attività operative (Project, Program, Portfolio Management).

Ricopre l’incarico di ADVANCED PM EDUCATION PROGRAM COORDINATOR per il PMI. È Volontario del PMI dal 2007 e ha ricoperto vari ruoli in diversi progetti. Nel 2010 ha supportato LUISS Business School, in qualità di PMP® Reviewer, nel processo di Accreditamento REP (Registered Education Provider) presso il PMI.

 

I docenti indicati, selezionati tra i professionisti che hanno tenuto precedenti edizioni del corso in oggetto o di altri corsi nella medesima area tematica, sono in numero superiore alle effettive necessità del modulo; LUISS Business School si riserva la possibilità di sostituire i docenti, fino a 7 giorni prima dell’inizio del corso, in funzione della loro disponibilità, dandone preventiva comunicazione agli iscritti.

 

SEDE

LUISS Business School, Viale Pola, 12 – Roma

 

ORARIO

Orario: giovedì  h. 9.30 - 18.00

 

QUOTA D'ISCRIZIONE

·         € 300,00 + IVA

Le aziende e gli enti che iscriveranno 3 o più partecipanti al seminario,  potranno usufruire di una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%.

 

I Partecipanti (Persone Fisiche) che hanno già frequentato un Corso LUISS Business School - Divisione di LUISS Guido Carli e i laureati LUISS Guido Carli potranno usufruire di una riduzione delle rispettive quote d’iscrizione pari al 10%.

 

Sono previsti sconti per i soci ISIPM, pari al 10%.

Gli sconti non sono cumulabili

 

MODALITÀ D'ISCRIZIONE

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento da parte di LUISS Business School -Divisione di LUISS Guido Carli,  della scheda di iscrizione (scaricabile da sito) debitamente compilata e sottoscritta. Allo scopo di garantire la qualità delle attività di formazione nonché dei servizi extra formazione resi ai Partecipanti, le iscrizioni al Corso sono a numero programmato.

La data di arrivo della richiesta di iscrizione, completa in ogni sua parte e debitamente sottoscritta, determinerà la priorità di iscrizione.

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO

La quota d’iscrizione può essere pagata in unica soluzione mediante Bonifico Bancario - indicante gli estremi del partecipante,  il titolo e il Codice del Corso/Seminario a favore di:
 LUISS Guido Carli - Divisione LUISS Business School

c/c 400000917 - ABI 02008 - CAB 05077 - ENTE 9001974

IBAN IT17H 02008 05077 000400000917

Unicredit Banca di Roma - n. agenzia 274

 Viale Gorizia, 21 - 00198 Roma

 

MODALITÀ DI RECESSO

È possibile recedere dal contratto senza corrispondere alcuna penale entro e non oltre i 15 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso, comunicando la decisione del recesso via fax o e-mail seguita da lettera raccomandata con avviso di ricevimento ed indirizzata a: LUISS Business School -divisione LUISS Guido Carli -Viale Pola, 12 -00198 Roma.

È inoltre consentita la facoltà di recedere dal contratto corrispondendo una penale pari al 50% della quota, comunicando la decisione del recesso con le medesime modalità sopra descritte entro e non oltre i 5 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso.

In tali casi LUISS Business School provvederà a restituire l’importo della Quota versata per cui sia eventualmente dovuto il rimborso ai sensi di quanto previsto dal presente art. 7.1 entro i 60 giorni successivi alla data in cui LUISS Business School avrà avuto conoscenza dell’esercizio del recesso.

In aggiunta al diritto di recesso di cui al precedente capoverso, in caso di sottoscrizione del presente contratto da parte di persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, è consentita, ai sensi del d. lgs. n. 206/2005, la facoltà di recesso dal presente contratto senza dover corrispondere alcuna penale e senza dover fornire alcuna motivazione entro il quattordicesimo giorno successivo alla sua conclusione.

Per esercitare tale diritto l’interessato è tenuto a far pervenire, entro i termini qui convenuti, alla LUISS Business School - divisione LUISS Guido Carli – Viale Pola, 12 -00198 Roma – a mezzo fax o lettera raccomandata A/R, una espressa dichiarazione contenente la volontà di recedere dal contratto. A tal fine il recedente potrà utilizzare il modulo tipo, non obbligatorio, allegato alla presente brochure.

In caso di recesso validamente esercitato LUISS Business School provvederà a rimborsare al candidato la somma da questi versata entro il quattordicesimo giorno successivo alla data in cui LUISS Business School avrà avuto conoscenza dell’esercizio del recesso. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo usato dall’interessato per il pagamento. In ogni caso, l’interessato non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SUL CORSO

LUISS Business School

Area Project Management

Viale Pola, 12 – 00198 Roma

T 06 8522 2240 - 2264

F 06 85 222 400

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.lbs.luiss.it

Numero verde 800 901194 – 800 901195

 

Pagina 1 di 3

ASFOR utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" inclusi quelli a fini pubblicitari. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

Non hai un account? Contattaci subito!

Accedi con le tue credenziali