ASFOR informa

Giovedi 12 settembre 2019 dalle 18.00 alle 20.00, presso Edison (Foro Buonaparte 31, Milano), si tiene il secondo appuntamento con APEREXPERIENCE, il networking happy hour, organizzato da ASFOR e AIDP, per professionisti della formazione manageriale e delle HR.

Il tema scelto è Leadership e sicurezza: il case study del programma di cambiamento culturale "Leadership in Health and Safety”.
In che modo la leadership impatta sulle performance di sicurezza? Perché anche persone intelligenti ed esperte si fanno male? Qual è la differenza tra un leader e un safety leader?
A queste domande risponderà Davide Scotti, Segretario Generale della Fondazione LHS e Head of HSE Culture, Communication and Training di Saipem, offrendo nel contempo una panoramica del programma di cambiamento culturale “Leadership in Health and Safety”, avviato con enorme successo da Saipem e oggi diffuso, attraverso le attività di Fondazione LHS, sia nell’industria che nella società.

L’evento è riservato ai soci Corporate ASFOR e soci AIDP Lombardia.

Registrazione al seguente link: https://it.surveymonkey.com/r/APEREXPERIENCE_2

Si è tenuto lunedi 8 luglio presso Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva presso il Senato della Repubblica, con il patrocinio del Senato della Repubblica, la presentazione del volume “Etica, responsabilità pubblica, imprenditorialità e management” edito nella collana ASFOR/FrancoAngeli.

Il Convegno ha visto in apertura l’indirizzo di saluto del Presidente del Senato della Repubblica, Sen. Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ha aperto il suo intervento dichiarando che  «Oggi, nell'epoca dei cambiamenti epocali che stanno interessando il mondo del lavoro e il rapporto tra imprese e lavoratori, mettere al centro l'etica è la chiave per garantire la sostenibilità della produzione. Non solo dal punto di vista ambientale ed economico, ma anche e soprattutto sociale». Ha infine auspicato che sia l'intero sistema pubblico e privato a fare in modo, soprattutto attraverso la leva della formazione continua, che correttezza, integrità, legalità, giustizia, moralità, meritocrazia e imparzialità siano il cardine della vita dei lavoratori di oggi e di domani.

La ricerca sul tema dell'etica è stata condotta da ASFOR tramite la raccolta di 429 questionari nel 2015 e 620 nel 2018 oltre a 30 colloqui con esponenti di rilievo dell’economia, dell’amministrazione pubblica e della società.  

L’esigenza di applicare nelle scelte economiche, manageriali, imprenditoriali e politiche principi etici è divenuta sempre più rilevante nel dibattito attuale. Dalla ricerca emerge che l’etica è un tema di cui si parla, ma che poi non entra nelle scelte concrete. E’ un valore che caratterizza l’atteggiamento delle persone, ma che può diffondersi nelle imprese e nelle amministrazioni pubbliche soprattutto con l’esempio dei vertici e dei superiori diretti.
Altro elemento di particolare rilievo che emerge soprattutto nei colloqui riguarda la criticità dell’investimento nella formazione dei giovani chiamati ad un cambiamento del modello di economia. Complessivamente dalla ricerca emergono elementi di criticità ma anche alcuni segnali positivi con riguardo al futuro. Tra essi una maggiore consapevolezza sulla stretta interdipendenza tra economia e società, tra comportamenti individuali e cultura organizzativa, tra rispetto delle regole e sana competizione, tra interessi particolari e bene comune.

Al convengno sono intervenuti gli autori: Elio Borgonovi, Presidente APAFORM Associazione Professionale ASFOR dei Formatori di Management - coordinatore scientifico della Ricerca; Mauro Meda, Segretario Generale ASFOR; Mauro Montante, Consulente Senior e Ricercatore ISMO; Vito Antonio Volpe, Fondatore e Presidente ISMO - coordinatore scientifico della ricerca.
L’evento si  concluso con una Tavola Rotonda con alcuni dei protagonisti dei dialoghi presenti nel volume: Paolo Bordon, Coordinatore Regionale FIASO Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere; Giuseppe De Rita, Presidente Censis; Maurizio Tarquini, Direttore Generale Unindustria Lazio; Umberto Tossini, Chief Human Capital Officer Automobili Lamborghini; Donatella Visconti, Presidente Sui Generis Network.

>> PROGRAMMA 

pdf  Disponibili le slide dei relatori presentate durante il convegno:

>> La ricerca quantitativa: i questionari
Mauro Meda, Segretario Generale ASFOR

>> Cosa emerge dalla ricerca: i risultati dell’indagine quantitativa
Elio Borgonovi, Presidente APAFORM Associazione Professionale ASFOR dei Formatori di Management - coordinatore scientifico della Ricerca

>> La ricerca qualitativa: le interviste-colloqui - Cosa emerge dalla ricerca: i risultati dell’indagine qualitativa 
Mauro Montante, Consulente Senior e Ricercatore ISMO
Vito Antonio Volpe, Fondatore e Presidente ISMO - coordinatore scientifico della ricerca

pdf Scarica il testo dell’indirizzo di saluto del Presidente del Senato della Repubblica, Sen. Maria Elisabetta Alberti Casellati



YouTubesmargVideo interviste

 

YouTubesmargVideo ufficiale della Presentazione del volume "Etica, responsabilità pubblica, imprenditorialità e management" - Canale YouTube del Senato:

 

ASFOR è patrocinatore del Prosperity Festival organizzato  da INFOR-ELEA (Socio ASFOR)   che si tiene nei giorni 12 e 13 luglio 2019 a San Secondo Pinerolo (TO)Villa la Sorridente (via Rivoira don, 24)

Venerdì 12 luglio, dalle ore 15.30 alle ore 16.30 è previsto un Workshop organizzato da ASFOR "La qualità della Formazione nell'era 4.0: il valore della qualificazione APAFORM ai sensi della Legge 4/2013". Relatori: Mauro Meda, Segretario Generale ASFOR e Monica Origlia, progettista senior INFOR-ELEA, Socio Ordinario qualificato APAFORM.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link

ASFOR è sponsor del Festival del Lavoro 2019  che si tiene dal 20 al 22 giugno 2019 a Milano, MiCo Congressi ed è presente nell'area espositiva (stand 13 - 1° piano).

E' previsto un intervento del Segretario Generale ASFOR, Mauro Meda, al Workshop "Formalizzazione e certificazione: modelli per un mercato del lavoro efficiente" - Isola Politiche Attive, sabato 22 giugno 2019, dalle ore 9.30 alle ore 11.30.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link

Si è svolta il 18 giugno 2019 la XVII edizione della Giornata della Formazione Manageriale ASFOR, durante la quale è stato conferito l’ASFOR Award for Excellence 2019 a Sandro Veronesi, presidente Gruppo Calzedonia per la sua attività imprenditoriale, caratterizzata da coraggio, visione e forte leadership fin dalla nascita dell’azienda e per la sua ferma convinzione nel porre al centro il valore dell’intuizione e dell’innovazione, valorizzando le persone e investendo in formazione per lo sviluppo delle competenze del capitale umano.

Futuro, competenze e cultura: queste le parole chiave al centro della XVII Giornata della Formazione Manageriale ASFOR, svoltasi ieri al CUOA Business School, in qualità di Socio Fondatore di ASFOR (Associazione Italiana per la Formazione Manageriale).
In apertura dei lavori, Federico Visentin, Presidente di CUOA Business School e Marco Vergeat, Presidente di ASFOR, hanno definito la cornice e il focus della Giornata.
La riflessione sulla formazione è avviata, l’attenzione è crescente e importante, non solo per la formazione continua, ma anche per l’alta formazione, che qui al CUOA decliniamo molto bene – ha spiegato Federico Visentin - La formazione è opportunità di crescita per le nostre imprese. Chi si occupa di formazione ha un impegno sociale: non dobbiamo solo interrogarci per migliorare noi stessi, è fondamentale essere parte attiva verso le imprese e le persone, ma soprattutto verso chi ancora non sente l’importanza di lavorare sullo sviluppo continuo delle competenze. Le imprese devono acquisire consapevolezza del fatto che è indispensabile essere preparati. Nessuno parla male della formazione a livello istituzionale e politico, ma alla prova dei fatti non c’è sostegno vero, misure concrete a supporto o al massimo si tratta di misure discontinue. Al CUOA, con determinazione, stiamo cercando di portare avanti questo ruolo sociale, perché riteniamo che la cultura sia l’unica chiave per il successo e la crescita delle imprese, del territorio e del Paese”.

“Ha un senso importante essere qui oggi, perché CUOA è la più longeva business school italiana, nata da una visione importante, oggi più che mai condivisa: formare una classe dirigente capace di traghettare le imprese verso il futuro – ha spiegato Marco Vergeat - Sogni, futuro, cultura sono parole chiave per affrontare i temi legati alla gestione della formazione nell’era della complessità. ASFOR è un sistema, che deve sentire e rappresentare tutti gli attori che possono contribuire a portare avanti questa missione e si impegna ad aiutare ad affrontare e superare la difficoltà di vedere un futuro condiviso. Il ruolo del formatore manageriale è ispirare dei valori, connettere fonti, avere visione articolata dell’apprendimento, avere consapevolezza. Come formatori oggi dobbiamo cercare una strada per vedere in modo nuovo il nostro mestiere”.

Sono seguiti poi gli interventi: “Creare il valore esplorando la complessità: nuove opportunità per la formazione manageriale” del Direttore scientifico di CUOA e Rettore Università di Udine, Alberto Felice De Toni, le relazioni di Marco Bentivogli, segretario generale FIM-CISL e Andrea Bruno Granelli, socio fondatore di Kanso, a proposito dell’adattamento delle persone al cambiamento innovativo dei processi organizzativi dovuti alla rivoluzione digitale.

Nel primo pomeriggio, Paolo Gubitta, Direttore scientifico Area Imprenditorialità CUOA Business School, ha guidato i partecipanti nella sessione di lavoro a gruppi sul tema “Innovation and Learning: la nuova Formazione Manageriale nell'era del digitale”, che si è conclusa con la presentazione e discussione dei lavori di gruppo.

>> Programma della XVII Giornata della Formazione Manageriale ASFOR

>> ASFOR Award for Excellence 2019 a Sandro Veronesi

Pagina 3 di 22
Non hai un account? Contattaci subito!

Accedi con le tue credenziali