Il PPP e il Project Financing: Un nuovo futuro con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

Scritto da

Percorso formativo – 1^ edizione
IL PPP E IL PROJECT FINANCING: UN NUOVO FUTURO CON IL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR)
Inizio 29 APRILE 2022
Fine 9 LUGLIO 2022

Iscrizioni entro 15 APRILE 2022  (successivamente sono possibili iscrizioni ai singoli moduli)
https://istao.it/corso-ppp/

Corso prevalentemente on‑line su piattaforma dedicata.
Eventuali attività in presenza presso la sede ISTAO saranno fruibili anche on-line

L’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona riconosce crediti formativi
validi per tutti i propri iscritti (n° 20 per l’intero percorso; n° 3 per ciascun seminario)

In attesa di accreditamento da Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di Ancona
per crediti formativi validi per tutti gli ordini provinciali italiani

OBIETTIVI
Il percorso formativo intende fornire competenze e trasferire esperienze concrete per l’individuazione, la definizione, la gestione e il monitoring di operazioni di Partenariato Pubblico Privato (PPP), con particolare attenzione per le operazioni di finanza di progetto (Project-Financing – PF).
Lo sviluppo di questa tipologia procedurale è legato alle competenze tecniche, legali e finanziarie dei vari soggetti coinvolti. Generalmente, infatti, si tratta di operazioni ad alta leva finanziaria che richiedono un’attenta valutazione dei profili di redditività e di rischiosità, nonché una adeguata strutturazione della parte legale, per offrire sufficienti garanzie sulla realizzazione dell’opera nei tempi e nei costi previsti.
Il Corso mira a diffondere in modo incisivo la cultura del PPP e a fornire i principali strumenti per poter consapevolmente valutare le modalità più efficaci ed efficienti per la realizzazione di opere e servizi di pubblica utilità in particolare tramite la Finanza di Progetto (PF).

DESTINATARI
Il corso si rivolge a diverse tipologie di soggetti:

  • pubblici, in grado di individuare le opportunità che maggiormente possono trarre vantaggio dal Partenariato Pubblico Privato;
  • privati, capaci di assumersi rischi e responsabilità per il raggiungimento di obiettivi comuni (promotori);
  • advisor, necessari a supportare lo sviluppo dei progetti, l’interazione tra pubblico e privato, con opportune competenze e flessibilità organizzative;
  • finanziatori, che vedono nel PPP una modalità con la quale effettuare investimenti con predefiniti profili di redditività e di rischiosità (intermediari finanziari).

STRUTTURA DEL CORSO
Il corso è organizzato in formula part-time e strutturato in 5 Macromoduli organizzati in 17 appuntamenti seminariali di mezza giornata. L’attività didattica si svolgerà esclusivamente tra il venerdì mattina e il sabato mattina.

BORSE DI STUDIO
La Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro mette a disposizione risorse, fino ad un massimo di 15.000 Euro, a favore del personale degli Enti Locali del suo territorio di riferimento per la frequenza del Corso o di singoli moduli.

ISCRIZIONI E COSTI
Iscrizioni on-line entro venerdì 15 APRILE 2022.

Il costo complessivo del corso è di 1.200 € (+ IVA) Alcuni moduli possono essere acquistati singolarmente.

Scontistiche previste, non cumulabili:

  • 20% per iscrizioni entro il 15 marzo 2022
  • 20% per partecipazioni multiple di un unico ente
  • 50% per Soci ISTAO
  • 30% per Alumni ISTAO e Clienti Sinloc
  • 15% per iscritti Ordine degli Architetti di tutte le province italiane

15% per iscritti Ordine degli Ingegneri.

Coordinate Bancarie ISTAO:
INTESA SAN PAOLO – IBAN IT89T0306902609100000001145
Il pagamento sarà da farsi solo dopo il ricevimento della fattura.

ARGOMENTI TRATTATI

Modulo 1
Il valore strategico del PPP e la convenienza socio-economica
29/30 APRILE
Acquistabile singolarmente 250 € + IVA

All’interno del modulo viene trattato il quadro introduttivo e viene altresì analizzata la valutazione pubblica dei progetti che prevede di inquadrare strumenti quali il value for money e la convenienza socio-economica per la Pubblica Amministrazione (Analisi Costi e Benefici).

  • Caratteristiche e valore strategico del PPP per gli investimenti pubblici
  • La convenienza socio-economica per la PA
  • Misurazione del Value for Money nell’ambito del PPP.

Modulo 2
I modelli contrattuali di PPP e la strutturazione di un bando di gara

6*/7 MAGGIO
Acquistabile singolarmente 400 € + IVA

All’interno del modulo vengono affrontati il quadro normativo e gli aspetti contrattuali nelle operazioni di project-financing. Si approfondisce in tale contesto anche la strutturazione di un bando di gara sia sotto il profilo legale che per quanto riguarda le principali tematiche economico-finanziarie e amministrative.

  • Il regime giuridico del PPP: il rapporto pubblico-privato nella realizzazione di interventi di interesse pubblico
  • Possibili tecniche redazionali da adottare per la predisposizione di un contratto di PPP
  • I modelli contrattuali e istituzionalizzati di PPP – Un modello di partenariato per il futuro: le ESCO
  • Le principali tipologie di contratto associate ad un PPP
  • Le modalità di aggiudicazione dei contratti di concessione/PPP: disposizioni procedurali e principi applicabili
  • Focus sulla proposta ad iniziativa privata.

* giornata intera

Modulo 3
PNRR, investimenti pubblici e PPP: opportunità e strumenti
20/21 MAGGIO; 27/28 maggio

Acquistabile singolarmente 500 € + IVA

Il modulo contestualizza le opportunità offerte dal PNRR per la realizzazione di investimenti attraverso l’utilizzo dello strumento del PPP. Attraverso esperti ed interlocutori privilegiati vengono esplorate le varie occasioni di partnership tra pubblico e privato e analizzate le prime sperimentazioni in atto.

  • PNRR, investimenti pubblici e PPP
  • PNRR e nuovo ciclo delle Politiche di coesione 2021-27
  • PNRR e il rilancio del PPP per le operazioni di rigenerazione urbana
  • Il Partenariato Pubblico Privato per l’efficientamento energetico nel quadro dei nuovi obiettivi del PNRR
  • PNRR tra modelli e strumenti di valutazione di impatto dei progetti: casi studio
  • Finanza sostenibile e Finanza di impatto: conoscerle per usarle con efficacia nelle partnership tra pubblico e privato
  • PNRR e Regolamento sulla tassonomia: la “Guida operativa per il rispetto del principio di non arrecare danno significativo all’ambiente (DNSH)”.

Modulo 4
Pianificazione finanziaria e risk management nel PPP

17* GIUGNO; 24/25 GIUGNO

Acquistabile singolarmente 500 € + IVA

In questo modulo vengono analizzate le logiche di base per la programmazione finanziaria, la sostenibilità economico-finanziaria e la mitigazione e trasferimento del rischio. Il punto cardine dell’analisi è rappresentato dallo sviluppo del piano economico finanziario con l’elaborazione dei principali indicatori economico finanziari (TIR di progetto, TIR equity, DSCR, LLCR). Con riferimento alla mitigazione e trasferimento del rischio vengono approfonditi il performance bond in fase di costruzione, il warranty bond, l’Operation & Maintenance bond e le assicurazioni.

  • Il processo di programmazione e pianificazione finanziaria
  • Gli strumenti per la valutazione del fabbisogno finanziario previsionale
  • Costruzione e interpretazione di un programma finanziario partendo da grandezze economiche e patrimoniali
  • Logiche di interpretazione di un Piano Economico Finanziario.
  • Rischio ed incertezza nel PPP
  • Misurazione e gestione del rischio
  • Mitigazione e trasferimento del rischio (tema assicurativo associato ai performance bond).

* giornata intera

Modulo 5
Sessione manageriale

8* LUGLIO

Il quinto modulo è dedicato alla gestione delle tecniche di comunicazione e negoziazione, fondamentali per facilitare la costruzione e lo sviluppo di sistemi integrati e per la conduzione di team di lavoro in cui interagiscono diverse tipologie di soggetti e stakeholders dell’ecosistema in cui si inserisce il progetto.

  • La gestione delle tecniche di comunicazione e negoziazione.

* giornata intera

Giornata conclusiva
Consegna dei diplomi

9 LUGLIO
in presenza a Villa Favorita e pranzo networking

Project-work su caso reale guidato da attività di tutorship
dal 10 GIUGNO al 9 LUGLIO

Parallelamente ai moduli formativi sarà strutturato un project-work attraverso il quale i partecipanti al corso, in gruppi di lavoro, potranno applicare quanto appreso durante le lezioni. In particolare nella prima fase di elaborazione del project-work si analizzeranno gli obiettivi del lavoro, i casi oggetto di studio e la metodologia e verranno pianificate le fasi successive del progetto. Si prevedono oltre al lavoro a distanza due step di verifica in cui si dovranno completare i casi con la valutazione finanziaria dei progetti e la verifica della sostenibilità globale. In chiusura del corso i gruppi di lavoro presenteranno all’aula il project-work realizzato.

Letto 133 volte